Compositori
Switch to English

Antonio de Cabezón

Organo
Arpa
Chitarra
Pianoforte
Tiento
Piece
Variazione
Musica sacra
Canzone
Mottetto
Fuga
Chanson
Plainchant
Benedictus
per popolarità

A

Aiule vos sola verduraArdente mei suspiri

B

Beata viscera mariae (Beata viscera Mariae)Benedictus dela missa de lome arme

C

Començian las canciones glosadas y motetes a quatroComiençan las canciones glosadas y motetes a seysComiençan los motetes de a cinco y canciones glosados

D

Dic nobis, MariaDiferencias sobre 'De Quien Teme Enojo Isabel' (Differenze su 'Chi ha paura di Anger Isabel')Diferencias sobre 'El Canto del Caballero' (Controversie "El Canto del Caballero)Diferencias sobre 'La Dama Le Demanda'Diferencias sobre 'La Gallarda Milanesa'Diferencias sobre 'La Pavana Italiana'Discante sobre la Pavana Italiana (Descant su Pavana Italiana)Dormendo un giornoDuuiensela

F

Fabordones del cuarto tono (Fabordones il quarto tono)Fabordones del octavo tono (Fabordones ottavo tono)Fabordones del quinto tono (Fabordones quinto tono)Fabordones del séptimo tono (Fabordones settimo tono)Fabordones del tercer tono (Fabordones il terzo tono)Fuga sobre 'Ad Dominum cum tribularer'

I

Inviolata

J

Je pres en grey (Pres Je en grey)

K

Keyboard Music

M

Magnificat du 4e ton

O

Obras de musica para tecla, arpa y vihuela (Lavori di musica per tastiera, arpa e vihuela)Obras de Música, MME 27-29Otras Diferencias (Altre differenze)

P

Pavana con su glosaPis ne me peult venir (Pis peult me ​​venire)

R

Romance para quien crie yo cabellos (Romance per il quale sono cresciuto capelli)

S

Si bona suscepimusSi par suffrir

T

Tiento 1 del primer tono (Tiento 1 del primo tono)Tiento 10 del Primer TonoTiento 10 del sexto tono (Tiento 10 sesto tono)Tiento 11 del primer tono (Tiento 11 del primo tono)Tiento 17 del cuarto tono sobre 'Malheur me bat' (Tiento 17, quarto tono su 'Malheur me bat')Tiento 18 del cuarto tono (Tiento 18 del quarto tono)Tiento 2 del primer tono (Tiento 2 primo anello)Tiento 24 del sexto tono (Tiento 24 sesto tono)Tiento 25 del sexto tono (Tiento 25 sesto tono)Tiento 3 del primer tono (Tiento 3 del primo tono)Tiento 4 del tercer tono (4 Tiento terzo tono)Tiento 5 del primer tono (Tiento 5 del primo tono)Tiento 6 del cuarto tono (6 Tiento quarto tono)Tiento 6 del tercer tono (6 Tiento terzo tono)Tiento 7 del cuarto tono (7 Tiento quarto tono)Tiento 8 del cuarto tono (8 Tiento quarto tono)Tiento 9 del Primer TonoTiento 9 del quinto tono (9 Tiento quinto squillo)Tiento del primer tono (Tiento primo anello)Tiento del quinto tono (Tiento quinto tono)Tiento del segundo tono (Tiento il secondo tono)Tiento del sexto tono con primera y segunda parte (Tiento sesto tono di prima e seconda parte)Tiento sobre 'Cum Sancto Spiritu' (Tiento su 'Cum Sancto Spiritu')Tres 'sobre el canto llano de la alta' (Tre 'canto in alto')

U

Ultimi mei suspiriUn Gay bergier (Un Gay Bergier)Ut queant laxis (Ut Quéant Laxis)

V

Versos del sexto tono (Versi del sesto tono)
Wikipedia
Antonio de Cabezón (Castrillo Mota de Judíos, 30 marzo 1510 – Madrid, 26 marzo 1566) è stato un compositore spagnolo del Rinascimento.
Rimase cieco da piccolo probabilmente all'età di otto anni. Ebbe presto la vocazione per la musica e per questo motivo si trasferì a Palencia dove incontrò Garcia de Baeza, organista della cattedrale, con il quale proseguì i suoi studi. Arrivò quindi ad essere musico di corte di Carlo V e l'anno successivo, alla sua morte, lo divenne del figlio Filippo II di Spagna. Fece diversi viaggi in Italia, sempre al seguito della corte spagnola, ed ebbe così modo di conoscere i più grandi musicisti dell'epoca. Il compositore francese Josquin Des Prez influenzò molto lo stile polifonico di Cabezon e questo influì sulla composizione delle sue variazioni.
Si dedicò soprattutto alla musica per tastiera. Lavorò e sviluppò nuove forme come quelle derivate dai romanzi cavallereschi (adattamenti per tastiera di opere polifoniche di altri compositori), le variazioni su canzoni e danze francesi e spagnole, ed i mottetti strumentali basati sull'imitazione. Compose anche alcuni pezzi di musica sacra.
Dodici anni dopo la sua morte, suo figlio Hernando de Cabezon pubblicò la sua opera con il titolo di Opere di musica per tastiera, arpa e vihuela di 'Antonio de Cabezon' 1578. In precedenza, Luis Venegas di Henestrosa aveva pubblicato a Madrid il Libro di cifra nuova per tastiera, arpa e vihuela (1557) che includeva 40 pezzi di Cabezon. Nel 1966 venne pubblicata a Barcellona una nuova edizione, non completa, curata da Higini Anglés. Successivamente la musicologa María Asunción Ester Salas pubblicò un'altra edizione con le opere mancanti.
Nella piazza principale del paese natale vi è una targa dedicata a Cabezon. La sua casa natale esiste ancora e può essere visitata.