Compositori
Switch to English

Carlo Cecere

Violino
Flauti
Oboe
Violoncello
String ensemble
Mandolino
Concerto
Minuetto
Danza
Country dance
Sonata
per popolarità
39 Dances for Violin or FluteCello Sonata in C minor (Cello Sonata in do minore)Flute Concerto in G major (Concerto per flauto in sol maggiore)Mandolin Concerto in A major
Wikipedia
Carlo Cecere (Grottole, 7 novembre 1706 – Napoli, 15 febbraio 1761) è stato un compositore e musicista italiano.
Quasi nulla si sa della sua vita. Figlio di Domenico Cecere e Antonia Cangiano, fu attivo in vita come compositore sia d'opere comiche, per le quali utilizzò soprattutto i libretti di Pietro Trinchera, che di musica strumentale. È attualmente principalmente noto per aver messo in musica La tavernola abentorosa di Trinchera e andata in scena nel febbraio del 1741 un lavoro che all'epoca offese sia l'autorità statali che della Chiesa: infatti l'opera, rappresentata all'abbazia di Monte Oliveto Maggiore, fu destinata a un pubblico privato composto quasi esclusivamente da ecclesiasti. Cecere inoltre, nella sua epoca, ebbe anche una certa fama di strumentalista. Fu definito un eccellente contrappuntista, nonché buon violinista. Probabilmente egli fu attivo anche come flautista. I suoi lavori strumentali presentano le medesime caratteristiche della musica da camera italiana degli anni quaranta-sessanta del Settecento, caratterizzata dalla presenza di brevi idee melodiche alquanto prive di soggettività, con frequenti ripetizioni, e da un linguaggio armonico assai limitato.
Tutti i lavori operistici di Cecere sono opere buffe.