Compositori
Switch to English

Eusebius Mandyczewski

Pianoforte
Voce
Violino
Soprano
Alto
Tenore
Basso
Mixed chorus
Variazione
Canzone
Piece
Sacred choruses
Choruses
Musica sacra
Lied
per popolarità
10 Variationen über ein Thema von G. Fr. Händel, Op.6 (10 Variazioni su un tema di G. F. Handel, op.6)30 Variationen über ein Thema von G. Fr. Händel, Op.5 (30 Variazioni su un tema di G. F. Handel, Op.5)Cântece populareDie alte Geige (Il vecchio violino)Liturgie No.3Rumänische Lieder, Op.7 (Canzoni rumene, Op.7)
Wikipedia
Eusebius Mandyczewski (in lingua ucraina Мандичевський Євсебій) (Molodiya, 18 agosto 1857 – Vienna, 13 agosto 1929) è stato un compositore, musicologo e direttore d'orchestra ucraino, nonché famoso didatta. Fu autore di numerose composizioni molto considerate nei circoli musicali ucraini, austriaci e rumeni.
Eusebius Mandyczewski nacque nel piccolo villaggio di Molodiya (allora nell'Austria-Ungheria; oggi in Ucraina nel Distretto di Hlyboka). Egli era il figlio maggiore di un prete ucraino di religione greco-ortodossa. Compì gli studi superiori alla scuola di Černivci e contemporaneamente studiò musica con Sydir Vorobkevych. Passò poi all'Università di Chernivtsi, passando poi al conservatorio di Vienna nel 1875 dove studiò con Eduard Hanslick, Gustav Nottebohm e Robert Fuchs. Dall'inizio del 1879, divenne un intimo amico di Johannes Brahms con il quale rimase in contatto per un lungo periodo. Johannes Brahms lo aiutò nello studio e lo nominò amministratore dei suoi beni.
Nel 1901, sposò Albine von Vest, una cantante di lieder ed insegnante di canto.
Dal 1879 al 1881, Mandyczewski fu direttore della Vienna Singakademie e dal 1887 al 1929, archivista della Gesellschaft der Musikfreunde. Nel 1892 divenne anche direttore dell'orchestra Gesellschaft der Musikfreunde.
Nel decennio 1887–97 vennero pubblicati i primi lavori di Mandyczewski sulla Schubert Gesamtausgabe.
Nel 1897 ricevette una laurea ad honorem dall'Università di Lipsia. Verso la fine del 1897, divenne insegnante al Conservatorio di Vienna come professore di Storia della musica e strumenti musicali.
Mandyczewski editò l'opera omnia di Franz Schubert, iniziò a editare l'opera completa di Joseph Haydn, e assieme al suo allievo Hans Gál, mise a punto l'opera omnia di Brahms.
Mandyczewski compose musiche su testi di poeti come Taras Shevchenko, Yurii Fedkovych, Vasile Alecsandri, Mihai Eminescu, Heinrich Heine. Realizzò degli arrangiamenti si canzoni del folklore ucraino, rumeno, tedesco e ungherese.
Morì a Sulz vicino Vienna.