Compositori
Switch to English

Feliks Michajlovič Blumenfel'd

Pianoforte
Voce
Violoncello
Orchestra
Violino
Viola
Piece
Studio
Suite
Danza
Melodia
Canzone
Fantasia
Improvviso
Notturno
Preludio
per popolarità

#

10 Moments lyriques, Op.272 Etude-Fantasies for Piano, Op.25 (2 Etude-Fantasie per pianoforte, Op.25)2 Etudes for Piano, Op.29 (2 Etudes per pianoforte, op.29)2 Impromptus for Piano, Op.45 (2 Improvvisi per pianoforte, Op.45)2 Impromptus, Op.132 Lyric Fragments, Op.47 (2 testi Frammenti, Op.47)2 Moments dramatiques, Op.502 Nocturnes, Op.62 Pieces for Cello & Piano, Op.192 Pieces, Op.222 Pieces, Op.372 Pieces, Op.492 Pieces, Op.5324 Preludes for Piano, Op.17 (24 Preludi per pianoforte, Op.17)3 Etudes for Piano, Op.3 (3 Etudes per pianoforte, Op.3)3 Mazurkas, Op.353 Nocturnes, Op.513 Pieces for Piano, Op.21 (3 pezzi per pianoforte, op.21)4 Etudes for Piano, Op.44 (4 Etudes per pianoforte, Op.44)4 Morceaux, Op.24 Preludes for Piano, Op.12 (4 Preludi per pianoforte, Op.12)5 Mélodies, Op.5 (5 melodie, Op.5)5 Romances, Op.426 Mélodies, Op.1 (6 canzoni, Op.1)6 Mélodies, Op.15 (6 Melodies, Op.15)6 Mélodies, Op.9 (6 melodie, Op.9)6 Pieces, Op.38

A

Allegro de concert, Op.7 (Allegro de concerto, Op.7)

B

Ballade in the Form of Variations, Op.34 (Ballade in forma di Variazioni, Op.34)

C

Cloches, Op.40 (Bells, Op.40)

E

Episodes dans la Vie d'une Danseuse, Op.52 (Episodi della vita di un ballerino, Op.52)Etude de Concert, Op.24Etude for the Left-Hand, Op.36 (Etude per la mano sinistra, op.36)Etude, Op.54Etude-Fantasy No.3, Op.48

F

Fragments caractéristiques, Op.33

I

Impromptu for Piano, Op.28 (Impromptu per pianoforte, Op.28)

L

Lyrical Suite, Op.32

M

Mazurka, Op.11

N

Nocturne-Fantasie for Piano, Op.20 (Nocturne-Fantasie per pianoforte, op.20)

P

Printemps, Op.41 (Primavera, op.41)

S

Sonate-Fantasie, Op.46String QuartetSuite Polonaise No.1, Op.23Suite Polonaise No.2, Op.31Sur mer, Op.14 (Mare, Op.14)Symphony, Op.39

V

Valse-Etude, Op.4 (Valse-Etude, op.4)Valse-Impromptu, Op.16Variations caractéristiques, Op.8
Wikipedia
Feliks Michajlovič Blumenfel'd, in russo: Фе́ликс Миха́йлович Блуменфе́льд, e nella traslitterazione anglosassone Felix Mikhailovich Blumenfeld, (Elisavetgrad, 19 aprile 1863 – Mosca, 21 gennaio 1931), è stato un compositore, pianista, direttore d'orchestra e docente russo.
Nacque a Elisavetgrad, Governatorato di Cherson, nell'allora Impero Russo (oggi Kropyvnyc'kyj in Ucraina), figlio dell'austriaco Michail Francevič Blumenfel'd e della polacca Marie Szymanowska. Studiò composizione al Conservatorio di San Pietroburgo allievo di Nikolaj Rimskij-Korsakov, e pianoforte sotto le direttive di Fedor Stein tra il 1881 e il 1885. Ha poi insegnato pianoforte dal 1885 fino al 1918, e nel contempo fu anche direttore d'orchestra al Teatro Mariinskij fino al 1911.
Questo teatro ha visto le prime di alcune opere composte dal suo maestro e mentore Rimsky-Korsakov; qui egli ha diretto anche la prima russa dell'opera Tristano e Isotta di Wagner.
Nel 1908, ha diretto a Parigi la prima dell'opera di Modest Mussorgsky Boris Godunov.
Dal 1918 al 1922 fu direttore dell'Università Nazionale di Teatro, Film e TV di Kiev, dove, tra gli altri, ebbe come allievo Vladimir Horowitz, sul quale esercitò una grande influenza. In quegli anni Blumenfeld aveva praticamente smesso di suonare il pianoforte a causa della parziale paralisi del lato destro del corpo (causata dalla sifilide): per questo motivo, non esemplificava il suo insegnamento suonando ma analizzava, da compositore, i testi, e da direttore d'orchestra stimolava l'allievo a trovare i timbri degli strumenti orchestrali sottintesi nella scrittura pianistica. Tornò al Conservatorio di Mosca, nel 1922, dove fu docente fino alla morte. Tra gli altri suoi allievi famosi si includono Simon Barer, Maria Yudina e Maria Grinberg.
Morì a Mosca. Era lo zio di Heinrich Neuhaus e Karol Szymanowski.
Come pianista, ha eseguito molte delle opere dei suoi contemporanei russi. Le sue composizioni, che hanno mostrato l'influenza di Fryderyk Chopin e Pyotr Ilyich Tchaikovsky, includono una sinfonia, pezzi per pianoforte solista, un Allegro da Concerto per pianoforte e orchestra, e lieder. I suoi pezzi di virtuosismo per pianoforte, in particolare, godono di una sorta di rinascita negli ultimi anni.