Compositori
Switch to English

Joachim Raff

Pianoforte
Violino
Orchestra
Voce
Violoncello
Viola
Men's chorus
A quattro mani
Mixed chorus
Baritono
Piece
Canzone
Danza
Suite
Fantasia
Lied
Caprice
Quartetto
Sonata
Valzer
per popolarità

#

10 Gesänge für gemischten Chor, Op.198 (10 canzoni per coro misto, Op.198)10 Gesänge für Männerchor, Op.122 (10 canzoni per coro maschile, Op.122)10 Gesänge für Männerchor, Op.195 (10 canzoni per coro maschile, Op.195)10 Gesänge für Männerchor, Op.97 (10 canzoni per coro maschile, Op.97)12 Pieces for Piano Four Hands, Op.82 (12 Pezzi per pianoforte a quattro mani, op.82)12 Romances en forme d'études, Op.8 (12 Romances in forma di studi, Op.8)12 Zweistimmige Gesänge, Op.1142 Caprices, Op.111 (2 Caprices, op.111)2 Études mélodiques, Op.130 (2 Studi melodico, Op.130)2 Fantasiestücke, Op.582 Fantasiestücke, Op.862 Gesänge für gemischten Chor, Op.171 (2 canzoni per coro misto, Op.171)2 Italienische Lieder, Op.50 (2 canzoni italiane, Op.50)2 Lieder vom Rhein, Op.532 Lieder, Op.482 Märsche aus Händels Oratorien 'Saul' und 'Jephta', WoO.222 Méditations, Op.147 (2 Meditazioni, op.147)2 Morceaux de salon, Op.81 (2 Pezzi di soggiorno, Op.81)2 Paraphrases de Salon, Op.65 (2 parafrasi de Salon, Op.65)2 Paraphrases de salon, Op.70 (2 parafrasi de salon, Op.70)2 Paraphrases on Lieder by Liszt, Op.18 (2 parafrasi di Lieder di Liszt, Op.18)2 Piano Pieces, Op.1572 Piano Pieces, Op.1662 Piano Quartets, Op.202 (2 Quartetti con pianoforte, Op.202)2 Romances, Op.1822 Scenen, Op.1993 Duos on Motives from Richard Wagner's Operas, Op.63 (3 Duos sui motivi dalle opere di Richard Wagner, Op.63)3 Klavier-Soli, Op.743 Lieder, Op.47 (3 canzoni, Op.47)3 Lieder, Op.493 Lieder, Op.523 Piano Pieces, Op.1253 Piano Pieces, Op.1263 Piano Pieces, Op.1643 Pièces caractéristiques, Op.2 (3 Camere caratteristiche, Op.2)3 Salon-Etudes on Richard Wagner's Operas, Op.623 Salonstücke, Op.563 Sonatilles, Op.9930 Fortschreitende Etüden, WoO.36 (30 Progressive Etudes, WoO.36)4 Galop-caprices, Op.5 (4 Galop-capricci, Op.5)4 Paraphrases de Salon, Op.61 (4 parafrasi de Salon, op.61)4 Piano Pieces, Op.196 (4 Pezzi per pianoforte, Op.196)5 Lieder, Op.515 Transcriptions, Op.68 (5 Trascrizioni, Op.68)6 Gesänge, Op.184 (6 canzoni, Op.184)6 Morceaux, Op.858 Gesänge, Op.173

A

Air suisse, Op.11Album lyrique, Op.17Am Giessbach, Op.88Am Rhein, Op.32Angelens letzter Tag im Kloster, Op.27 (In Lens ultimo giorno nel monastero, Op.27)Aus dem Tanzsalon, Op.174Aus der Schweiz, Op.57 (Dalla Svizzera, Op.57)Aus Thüringen, WoO.45

C

Cachoucha-Caprice, Op.79Capriccietto über Motive aus der Oper 'Der Freischütz', Op.35 (Capriccietto su temi dall'opera 'Der Freischütz', Op.35)Capriccio, Op.197Capriccio, Op.64Capriccio, Op.92Cello Concerto No.1, Op.193Cello Sonata, Op.183Chaconne for 2 Pianos, Op.150 (Chaconne per 2 pianoforti, Op.150)Chant de l'Ondin, Op.84 (Canzone del Merfolk, Op.84)Concert Overture, Op.123

D

Dans la nacelle, Rêverie-Barcarolle, Op.93 (Dans la navicella, Rêverie-Barcarolle, Op.93)Den Manen Scarlatti's, Op.26 (Den Manen Scarlatti, Op.26)Deutschlands Auferstehung, Op.100 (La resurrezione di Germania, Op.100)Die Eifersüchtigen, WoO.54 (Il geloso, WoO.54)Die Parole, WoO.29Die Tageszeiten, Op.209 (I tempi della giornata, Op.209)Divertimento über Motive aus 'Die Jüdin', Op.43Duo, Op.59Duo, WoO.55

E

Ein feste Burg ist unser Gott, Op.127 (Un possente fortezza è il nostro Dio, Op.127)

F

Fantaisie, Op.142Fantaisie-Polonaise, Op.106 (Fantasia-Polonaise, Op.106)Fantasie militair über Motive aus 'Die Hugenotten', Op.36 (Fantasie militair über Motive aus 'Die Hugenotten', op.36)Fantasie über Motive aus 'Der Barbier von Sevilla', Op.44 (Fantasia su temi da 'Il Barbiere di Siviglia', Op.44)Fantasie über Motive aus 'Die Nachtwandlerin', Op.37 (Fantasia su temi da 'La Sonnambula', Op.37)Fantasie-Sonate, Op.168Fest-Ouvertüre, Op.117Fest-Ouverture, Op.124Frühlingsboten, Op.55

G

Grande Mazurka, Op.38Grande sonate, Op.14

H

Humoreske in Walzerform, Op.159

I

Illustrations de 'L'Africaine', Op.121 (Illustrazioni di 'L'africano', Op.121)Impromptu-valse, Op.94Introduction et Allegro scherzoso, Op.87Introduction und Fuge, WoO.25 (Introduzione und Fuge, WoO.25)Italienische Suite, WoO.35

L

La Cicerenella, Op.165La dernière rose, Op.46 (L'ultima rosa, Op.46)La fée d’amour, Op.67 (Fata Amore, Op.67)La polka de la reine, Op.95Le galop, Op.104

M

Marche brillante, Op.132 (Il luminoso, Op.132)Mazurka-caprice, Op.83 (Mazurka-Caprice, Op.83)Musique de piano sur des motifs de l'opéra 'Le prétendant', Op.42 (Piano musica motivi dall'opera 'The Pretender', Op.42)

N

Notturno d'après une romance de François Liszt, Op.39 (Notturno da un romanzo di François Liszt, Op.39)

O

Ode au printemps, Op.76 (Ode alla primavera, Op.76)Orchestral Prelude to Shakespeare's Macbeth, WoO.50 (Preludio orchestrale di Shakespeare Macbeth, WoO.50)Orchestral Prelude to Shakespeare's Romeo and Juliet, WoO.51 (Preludio orchestrale di Romeo e Giulietta di Shakespeare, WoO.51)

P

Phantasie, Op.119Phantasie, Op.207Piano Concerto, Op.185Piano Quintet, Op.107Piano Trio No.1, Op.102Piano Trio No.2, Op.112Piano Trio No.3, Op.155Piano Trio No.4, Op.158

R

Reisebilder, Op.160Reminiscenzen aus 'Die Meistersinger von Nürnberg', WoO.26 (Reminiscenze di 'I Maestri Cantori di Norimberga', WoO.26)Reminiscenzen aus Mozarts 'Don Juan', Op.45 (Mozart Reminiscenzen aus 'Don Giovanni', Op.45)Romanze, Op.41 (Romanze, op.41)Rondo brillant, Op.7

S

Sanges-Frühling, Op.98Scherzo, Op.3Schweizerweisen, Op.60 (Modi svizzeri, op.60)Selected Pieces for Pianoforte (Pezzi selezionati per Pianoforte)Sinfonietta, Op.188Sleeping Beauty, WoO.19Spanische Rhapsodie, Op.120 (Spagnolo Rhapsody, Op.120)Ständchen, WoO.21 (Serenade, WoO.21)String Octet, Op.176String Quartet No.1, Op.77String Quartet No.2, Op.90String Quartet No.3, Op.136String Quartet No.4, Op.137String Quartet No.5, Op.138String Quartet No.6, Op.192 No.1String Quartet No.7, Op.192 No.2String Quartet No.8, Op.192 No.3String Sextet, Op.178Suite de morceaux pour les petites mains, Op.75 (A seguito di pezzi per piccole mani, Op.75)Suite No.1 for Orchestra, Op.101 (Suite n ° 1 per orchestra, Op.101)Suite No.1 for Piano, Op.69 (Suite n ° 1 per pianoforte, Op.69)Suite No.2 for Piano, Op.71Suite No.2, Op.194Suite No.3 for Piano, Op.72Suite No.4 for Piano, Op.91Suite No.5 for Piano, Op.162 (Suite No.5 per pianoforte, Op.162)Suite No.6 for Piano, Op.163 (Suite No.6 per pianoforte, Op.163)Suite No.7 for Piano, Op.204Suite, Op.200Suite, Op.210Symphony No. 1Symphony No. 2Symphony No. 5Symphony No.10, Op.213Symphony No.11, Op.214Symphony No.3, Op.153

T

Tanz-Capricen, Op.54Tarentelle, Op.144Tears, Idle Tears, WoO.52A (Lacrime, lacrime Idle, WoO.52A)Todtentanz, Op.181Traumkönig und sein Lieb, Op.66 (Sogno re e la sua amante, op.66)

U

Ungarische Rhapsodie, Op.113 (Hungarian Rhapsody, Op.113)

V

Valse brillante, Op.156Valse favorite, Op.118 (Valse preferito, Op.118)Valse-Caprice, Op.116 (Valse-Caprice, op.116)Valse-impromptu à la tyrolienne, WoO.28 (Valse-Impromptu à la tirolese, WoO.28)Valse-Rondino sur des motifs de l'opéra 'Les Huguenots', Op.13 (Valse-Rondino per motivi d'opera Les Huguenots ', op.13)Variationen über ein Originalthema, Op.179Variations, Op.6 (Variazioni, Op.6)Villanella, Op.89Violin Concerto No.1, Op.161Violin Concerto No.2, Op.206Violin Sonata No.1, Op.73Violin Sonata No.2, Op.78Violin Sonata No.3, Op.128Violin Sonata No.4, Op.129 (Violin Sonata No.4, op.129)Violin Sonata No.5, Op.145Volker, Op.203Vom Rhein, Op.134Von der schwäbischen Alb, Op.215 (Dal Giura Svevo, Op.215)

W

Wachet auf!, Op.80Welt-Ende, Gericht, Neue Welt, Op.212 (World-end, tennis, New World, Op.212)
Wikipedia
Joseph Joachim Raff (Lachen, 27 maggio 1822 – Francoforte sul Meno, 24 giugno 1882) è stato un compositore e pianista tedesco nato in Svizzera.
Raff nacque in Svizzera in quanto suo padre, che era un insegnante, si trasferì lì da Württemberg nel 1810 per sfuggire al reclutamento militare, allora in atto in Prussia, per combattere sotto Napoleone nel corso dell'invasione della Russia. Joachim studiò musica da autodidatta, durante il periodo mentre era maestro elementare di scuola a Schmerikon, Svitto e Rapperswil. Inviò alcune delle sue composizioni per pianoforte a Felix Mendelssohn che lo raccomandò all'editore Breitkopf & Härtel per la pubblicazione. Esse vennero pubblicate nel 1844 e ricevettero una favorevole critica sulla rivista Neue Zeitschrift für Musik da parte di Robert Schumann che fece decidere Raff di spostarsi a Zurigo per dedicarsi alla composizione a tempo pieno.
Nel 1845, Raff si recò a Basilea per assistere ad un concerto di Franz Liszt. Dopo un periodo passato a Stoccarda, nel quale strinse amicizia col compositore e direttore d'orchestra Hans von Bülow, divenne assistente di Liszt a Weimar dal 1850 al 1853. Durante questo periodo aiutò Liszt nell'orchestrazione di diversi suoi lavori, dichiarando di aver svolto il grosso del lavoro nell'orchestrazione del poema sinfonico Tasso. Nel 1851, Raff fece rappresentare la sua opera König Alfred a Weimar, e cinque anni dopo si trasferì a Wiesbaden dove si dedicò alla composizione. Dal 1877 fu primo direttore ed insegnante al conservatorio di Francoforte sul Meno. Lì egli chiamò ad insegnare Clara Schumann ed un numero elevato di eminenti musicisti, e creò una classe femminile per l'insegnamento della composizione (in quel tempo le donne compositrici non erano tenute in gran conto). Fra i suoi allievi vi furono Edward MacDowell e Alexander Ritter. Morì a Francoforte nella notte fra il 24 ed il 25 giugno 1882.
Raff fu un compositore molto prolifico, e verso la fine della sua vita fu uno dei compositori tedeschi più noti, anche se le sue composizioni sono oggi largamente dimenticate (solo uno dei suoi pezzi, una cavatina per violino e pianoforte, viene eseguita con una certa regolarità al giorno d'oggi, alcune volte come bis). Trasse influenza da una varietà di fonti - le sue undici sinfonie, ad esempio, combinano la classica forma sinfonica, con l'inclinazione romantica alla musica a programma e la scrittura orchestrale contrappuntistica che si rifaceva al barocco. Molte delle sue sinfonie portano dei titoli descrittivi come Im Walde (No. 3), Lenore (No. 5) e An das Vaterland (No. 1), un'opera monumentale della durata di circa settanta minuti. Le sue ultime quattro sinfonie costituiscono un quartetto di opere basate sulle quattro stagioni. Arturo Toscanini diresse diverse esecuzioni della Sinfonia n. 3 Im Walde nel 1931.
La Sinfonia Lenore (n. 5), famosa ai suoi tempi, venne ispirata dalla ballata omonima di Gottfried August Bürger. La prima registrazione mondiale di Lenore venne realizzata nel 1965, dalla London Philharmonic Orchestra diretta da Bernard Herrmann, che descrisse l'opera come "uno degli esempi più eleganti della scuola romantica di musica a programma - degno di stare al fianco della Symphonie fantastique di Berlioz, della Faust-Symphonie di Liszt e della Sinfonia Manfred di Čajkovskij".
Hans von Bülow affermò che il suo allievo Richard Strauss venne influenzato, nelle sue prime composizioni, dalle opere di Raff. Ad esempio, la Sinfonia No. 7 In den Alpen di Raff (1877) ha sensibili affinità con Eine Alpensinfonie di Strauss (1915). Molta della musica di Raff si dice sia stata precorritrice di alcune opere di Jean Sibelius.
Raff compose anche in molti altri generi musicali, compreso il concerto, l'opera, la musica da camera e opere per pianoforte. Fra le sue composizioni da camera si annoverano sonate per pianoforte, cinque sonate per violino, una sonata per violoncello, un quintetto con pianoforte, due quartetti con pianoforte, un sestetto di archi e quattro trii con pianoforte. Molte di queste opere vengono registrate ancora oggi. Compose anche numerose suite, alcune per piccoli gruppi strumentali (suite per pianoforte solo e per quartetto d'archi), alcune per orchestra, una per piano e orchestra ed una per violino e orchestra.