Compositori
Switch to English

William Vincent Wallace

Pianoforte
Voce
Mixed chorus
Orchestra
Soprano
Tenore
Basso
Alto
Flauti
Violino
Danza
Fantasia
Polka
Valzer
Variazione
Canzone
Opere
Piece
Studio
Notturno
per popolarità

#

2 Valses espagnoles24 Preludes and Scales (24 Preludi e scale)6 Etudes de Salon, Op.77 (6 Etudes de Salon, op.77)

A

Adieu, Dear Native Land (Addio, caro Native Land)Alpine MelodyAnnie Laurie

B

Ballade de 'Rigoletto', Op.82 (Ballade de 'Rigoletto', op.82)Bella figlia dell'amoreBird of the Greenwood (Uccello di Greenwood)Bohemian Melody (Melody Bohemian)

C

Chant des pèlerins, Op.19 (Chant des Pèlerins, Op.19)

E

EugenieEvening Star Schottische

F

Fantaisie brillante de Salon sur des Melodies EcossaisesFantasie brillante sur "La traviata"Fantasie de salon sur 'Der Freyschütz'Fantasie de salon sur 'Don Giovani'Fantasie de salon sur 'Ernani'Fantasie de salon sur 'Fra Diavolo'Fantasie de salon sur 'La sonnambula'Fantasie de salon sur l'opera MaritanaFantasie de salon sur 'Lucia di Lammermoor'Fantasie de salon sur 'Martha'Fantasie de salon sur 'Norma'Fantasie de salon sur 'Otello'Fantasie de salon sur 'Stradella'Fantasie de salon sur 'Zauber-Flöte'Fantasie elegante sur des themes de 'Don Pasquale'Fantasie on 'The Low Back'd Car' (Fantasie su 'The Low Back'd Car')Farewell Schottisch (Addio Schottisch)First Love SchottischFloraForget Me Not

G

Galop brillant de salonGood Night and Pleasant DreamsGrande Polka de Concert No.2, Op.68Grande Polka de Concert No.3, Op.72Grande Polka de Concert, Op.48Grande valse de concert, Op.27 (Grande concerto Waltz, Op.27)

H

Happy Birdling of the Forest, Op.63 (Felice Birdling della Foresta, Op.63)

I

Impromptu en forme d'EtudeImpromptu Robin AdairInnocence (Innocenza)Italiana

L

La belle anglaise (La bella inglese)La CracovienneLa gondola, Op.18Last Rose of Summer, Op.74Le rêve, Op.21 (Le rêve, op.21)L'heliotrope valse (L'eliotropio valse)Lurline

M

Marche militaire (Marcia militare)MaritanaMatilda of Hungary (Matilde di Ungheria)Mélodie irlandaise, Op.53Mélodie péruvienne variée (Melodia peruviano variato)

P

Petite polka de concert, Op.13 (Piccolo concerto Polka, op.13)Psalm 100 (Salmo 100)

R

Rosebud PolkaRoslyn Castle (Castello di Roslyn)

S

Souvenir de Naples (Ricorda Napoli)Souvenir de Varsovie, Op.69

T

The Amber WitchThe Angler's Polka (Polka del pescatore)The Bee and the RoseThe Invitation Polka (L'invito Polka)The Lotus Leaf (La foglia di loto)The Winds that Waft My Sighs to Thee (I venti che si diffondono i miei sospiri a Te)The World's Fair Polka (Fiera Polka del mondo)Tremolo Schottisch

V

Variations brillantes sur la barcarolle de 'L'elisir d'amore'

W

Wild Flowers (Fiori selvatici)Winter Polka (Inverno Polka)

Y

Ye Banks and Braes (Ye Banche e Braes)
Wikipedia
William Vincent Wallace (Waterford, 11 marzo 1812 – Château de Haget, 12 ottobre 1865) è stato un compositore e musicista irlandese naturalizzato statunitense.
William Wallace nacque in una famiglia di modesti musicisti di origine scozzese: suo padre, suonatore di fagotto, era direttore di una banda militare. Da bambino Wallace imparò a suonare diversi strumenti, fra cui l'organo, il pianoforte e il violino, sotto la guida di suo padre e di uno zio. Inoltre fin da giovane età cominciò a comporre musica per orchestre e bande musicali irlandesi.
All'età di 18 anni (1830) era organista presso la chiesa parrocchiale di Thurles e insegnava pianoforte presso un collegio delle Orsoline. Si innamorò di una sua allieva, Isabella Kelly, il cui padre acconsentì al matrimonio a condizione che Wallace abbracciare la religione cattolica e prendesse il nome di Vincent. Debuttò a Dublino nel 1834 come violinista in un'orchestra. Nel 1835 emigrò in Australia con la moglie, il figlioletto, la cognata Elisabeth (soprano) e il fratello Wellington (flautista). La famiglia aprì la prima scuola di musica australiana a Sydney (1836); ma Wallace si dedicò anche ad altre attività fra cui l'importazione di strumenti musicali e l'allevamento delle pecore. Si separò inoltre dalla moglie e, con l'aiuto del governatore Sir Richard Bourke, intraprese un'attività itinerante di musicista che lo portò nel 1841 negli Stati Uniti dopo aver viaggiato per l'India, il Sud America e il Messico. A New York partecipò alla fondazione della New York Philharmonic.
Nel 1845 ritornò nel Regno Unito; fece numerosi concerti come pianista e nel novembre dello stesso anno fu rappresentata al Drury Lane la sua prima opera, Maritana. L'opera ebbe successo e l'anno successivo fu rappresentata a Dublino e a Philadelphia; più tardi New York, Edimburgo (nel 1847), Vienna (nel 1848) e nel resto d'Europa. In breve tempo compose altre cinque opere liriche e numerose composizioni per pianoforte. Nel 1850 Wallace, che aveva sposato a New York la pianista americana Helen Stoepel, ottenne cittadino statunitense. Negli ultimi anni, tuttavia, cominciò a perdere la vista e morì mentre si trovava in tournée nella Francia Meridionale nel 1865, lasciando la vedova e due figli. È sepolto nel Kensal Green Cemetery a Londra.