Organo Solo
Organo + ...
Per principianti
Compositori
Switch to English

Concerto per due violini

Compositore: Bach Johann Sebastian

Strumenti: Violino String ensemble

Tags: Concerto

#Parti
#Arrangiamenti

Scarica spartiti gratis:

Complete Score PDF 2 MB
Complete Score PDF 1 MB
Complete Score PDF 1 MB
Complete Score PDF 0 MB
II. Largo, ma non tanto PDF 0 MB
Complete Score PDF 14 MB

Parti per:

Organo
TuttoVioloncelloViolinoViolaTastieraSoloPianoforteBasso continuo

Arrangiamenti:

Organo Solo:

Largo, ma non tanto (No.2). (Peter Bækgaard)Largo, ma non tanto (No.2). (Peters, Rob)Largo, ma non tanto (No.2). (Gouin, Pierre)

Altri

Complete. Pianoforte + Violino(2) (Émile Sauret)Complete. Flauto dolce(2) + String instrument + Basso continuo (James Howard Young)Complete. Pianoforte(2) (Slocum)Largo, ma non tanto (No.2). Pianoforte + Viola(2) (Trey Chever)Largo, ma non tanto (No.2). Flauto dolce(4) (Maximilian Olschewski)Vivace (No.1). Fisarmonica + Orchestra (De Bra, Paul)Complete. Pianoforte(2) + String instrument (Schoonenbeek, Kees)Complete. Pianoforte + Violino(2) (Gustav Schreck)Complete. Flauto dolce(6) (Jaap Wiebes)Largo, ma non tanto (No.2). String instrument + Basso continuo (Strugov, Alexander)Largo, ma non tanto (No.2). Fisarmonica + Orchestra (De Bra, Paul)Largo, ma non tanto (No.2). Contrabbasso + String instrument (Farid Zehar)Vivace (No.1). Pianoforte (Sebastien Skaf)
Wikipedia
Il Concerto per 2 violini, archi e basso continuo in re minore (BWV 1043) è una delle composizioni più famose di Johann Sebastian Bach ed è considerato uno dei migliori lavori del tardo barocco.
Il manoscritto autografo è stato datato tra il 1730 e il 1731, quando Bach era Thomaskantor a Lipsia. Il periodo di composizione esatto è ignoto, e probabilmente si colloca nella produzione musicale di Bach durante il suo incarico a Köthen.
Il concerto, insieme ai due concerti per violino sopravvissuti ad oggi, sono stati certamente eseguiti nell'attività concertistica diretta da Bach a Lipsia e collegata al Collegium Musicum.
Intorno al 1736 Bach trascrisse il concerto per due clavicembali, archi e basso continuo, trasportandolo in do minore (BWV 1062).
Il concerto è caratterizzato dal sottile ma espressivo dialogo tra i due violini lungo tutta la durata del pezzo. Bach impiega l'imitazione propria del fugato e fa ampio uso di una scrittura contrappuntistica.
Il concerto comprende in tre movimenti:
Nel 1940 George Balanchine creò un balletto sulla musica di questo concerto, chiamato Concerto Barocco.