Organo Solo
Organo + ...
Per principianti
Compositori
Switch to English

10 Voluntaries for the Organ (10 Volontari per Organo)

Compositore: Boyce William

Strumenti: Organo Clavicembalo

Tags: Voluntaries

Scarica spartiti gratis:

Complete Score PDF 0 MBVoluntary I in D major PDF 0 MBVoluntary II in G major PDF 0 MBVoluntary III in C major PDF 0 MBVoluntary IV in G minor PDF 0 MBVoluntary V in D major PDF 0 MBVoluntary VI in C major PDF 0 MBVoluntary VII in D minor PDF 0 MBVoluntary VIII in C major PDF 0 MBVoluntary IX in A minor PDF 0 MBVoluntary X in G major PDF 0 MB
Complete Score PDF 1 MB
Wikipedia
William Boyce (Londra, 11 settembre 1711 – 7 febbraio 1779) è stato un compositore e organista inglese.
Boyce incominciò la sua carriera musicale nel coro di voci bianche della Cattedrale di St Paul. Quando la sua voce maturò inizio a studiare musica con Maurice Green. Il suo primo incarico professionale avvenne nel 1734 quando trovò lavoro come organista. Accettò successivamente una serie di lavori simili prima di essere nominato Master of the King's Musick nel 1755 e organista alla Chapel Royal nel 1758. Quest'ultimo incarico lo mantenne sino al 1769 quando la sordità divenne tanto grave da renderlo incapace di continuare i suoi incarichi.
Negli anni 1760, 1768 e 1773 si dedicò al completamento del Cathedral Music - lavoro che il suo insegnante Greene aveva lasciato incompleto alla sua morte - pubblicando tre volumi che sono una preziosa antologia della musica liturgica inglese degli ultimi duecento anni e prendono in considerazione ben venticinque compositori tra cui William Byrd, Henry Purcell. Molti dei pezzi editati da Boyce sono in uso tutt'oggi nei servizi anglicani.
Boyce è conosciuto soprattutto per le sue otto sinfonie, i suoi anthem e le sue odi. Scrisse anche la masque Peleus and Thetis, canzoni per il Masque secolare di John Dryden, musiche di scena per La tempesta, Cimbelino, Romeo e Giulietta e Il racconto d'inverno di William Shakespeare, e un vasto repertorio di musica da camera, inclusi un gruppo di dodici trio sonata.
Boyce fu largamente dimenticato dopo la sua morte e anche oggi rimane un compositore le cui opere sono raramente eseguite. Tuttavia, alcune delle sue composizioni sono state riscoperte negli anni trenta, e Constant Lambert ha pubblicato, ed occasionalmente diretto, i suoi lavori.