Violino Solo
Violino + ...
Per principianti
Compositori
Switch to English

Péchés de vieillesse

Compositore: Rossini Gioachino

Strumenti: Voce Soprano Alto Tenore Basso Pianoforte Baritono Organo a pompa Men's chorus Organo Mixed chorus Violino Violoncello Corno A quattro mani

Tags: Piece Quartetto Arietta Arie Canzone Bolero latino americano Danza Elegies Funeral music Duetto Inno Sacred hymns Musica sacra Canzonetta Notturno Ballata popolare Secular choruses Choruses Romanza Tyrolienne Communion Messa Variazione Saltarello Preludio Valzer Improvviso Barcarola Polka Mazurca Studio Scherzo Marche Tarantella Mottetto Ritournelle Canon

#Arrangiamenti

Scarica spartiti gratis:

Selections. Album I. Album italiano PDF 1 MBSelections. Album II. Album français PDF 1 MBSelections. Album III. Morceaux réservés PDF 1 MBSelections. Album IV. Quatre hors d’œuvres et quatre mendiants PDF 2 MB
Une larme, thème et variations (Album IX, No.10). Complete Score PDF 0 MBUne larme, thème et variations (Album IX, No.10). Cello Part (Version A), Urtext PDF 0 MBUne larme, thème et variations (Album IX, No.10). Cello Part (Version B), (fully edited) PDF 0 MB
Selections. Album V: Pour les enfants adolescents PDF 4 MB
Adieux à la vie! (Album II No.9). Complete Score PDF 0 MBAdieux à la vie! (Album II No.9). Voice PDF 0 MB
Danse sibérienne (Album XII, No.12). Complete Score PDF 0 MB
Une larme, thème et variations (Album IX, No.10). Complete Score and Cello Part PDF 0 MB

Arrangiamenti:

Altri

Adieux à la vie! (Album II No.9). Pianoforte (Mandozzi, Orfeo)
Wikipedia
Péchés de vieillesse ("Peccati di vecchiaia") è una raccolta di 150 pezzi vocali e per pianoforte solo di Gioachino Rossini. I pezzi sono raggruppati in quattordici album ciascuno con un titolo ironico. L'ordinamento dei pezzi negli album non riflette la sequenza o le date della loro composizione, che vanno dal 1857 al 1868, poco prima della morte di Rossini. Il titolo Péchés de vieillesse è stato dato di Rossini solo per i volumi V-IX, ma poi è stato esteso alla raccolta completa.
Rossini definì la sua Petite messe solennelle come "l'ultimo dei miei Péchés de vieillesse", pur non essendo questa compresa nella raccolta.
Il Péchés de vieillesse sono musica da salotto, anche se di carattere raffinato, destinata a essere eseguita nel salotto di casa Rossini a Passy. I volumi I, II, III e XI sono musica vocale con accompagnamento di pianoforte. I volumi IV, V, VI, VII, VIII, X e XII sono musica per pianoforte solo. Il volume IX è per ensemble da camera o pianoforte solo. I volumi XIII e XIV comprendono musica vocale e non vocale.
I Péchés de vieillesse sono in corso di pubblicazione da parte della Fondazione Rossini di Pesaro, nella sezione settima dell'edizione critica delle opere complete di Rossini. Queste nuove edizioni restituiscono la precisione espressiva della notazione musicale rossiniana e presentano versioni alternative di alcuni pezzi mai pubblicate in precedenza.
Dopo la sua morte, avvenuta nel 1868, la vedova del compositore, Olympe Pélissier, ha venduto l'intera raccolta, che è stato poi rivenduta all'asta a Londra, nel 1878. La Société anonyme de publications périodique di Parigi, fu tra i compratori, che vendette a sua volta i diritti di pubblicazione all'editore Heugel. La pubblicazione fu curata da Auguste-Edouard Vaucorbeil (1821-1884), direttore dell'Opéra di Parigi, che riordinò i pezzi e assegnò a essi nuovi titoli suggestivi, poiché i titoli assegnati da Rossini, spesso dei nonsense, furono ritenuti non idonei.
Nel 1918, Ottorino Respighi orchestrò un certo numero di pezzi per pianoforte per il balletto La boutique fantasque. Nel 1925, trascrisse alcuni altri pezzi per pianoforte, tratti da Vol. XII (Quelques Riens), nella suite orchestrale che chiamò Rossiniana. Anche Benjamin Britten utilizzò alcuni dei temi di Rossini trascrivendoli nelle sue suite orchestrali, Matinées musicales e Soirées musicales, op. 24 (1936).
2. Integrale discografica completa dei Péchés de vieillesse, Alessandro Marangoni (Naxos)
Fondazione Rossini - Pesaro