Voce Solo
Voce + ...
Per principianti
Compositori
Switch to English

Alexander's Feast

Compositore: Händel Georg Friedrich

Strumenti: Voce Mixed chorus Orchestra

Tags: Secular oratorios Oratorio

#Parti
#Arrangiamenti

Scarica spartiti gratis:

Complete. Complete Score PDF 37 MB
Complete. Complete Score PDF 5 MBComplete. Complete Score PDF 8 MB
Complete. Complete Score PDF 5 MB
Complete. Segment 1 PDF 24 MBComplete. Segment 2 PDF 21 MBComplete. Segment 3 PDF 23 MBComplete. Segment 4 PDF 23 MBComplete. Segment 5 PDF 20 MB
Aria: Revenge, Timotheus cries (Act II, No.24). Complete Score PDF 0 MB
Complete. Complete Score PDF 13 MB
Overture. Complete Score PDF 1 MB
Complete. Complete Score PDF 29 MB
Aria: Revenge, Timotheus cries (Act II, No.24). Complete Score PDF 1 MB

Parti per:

Voce
Tutto

Arrangiamenti:

Voce + ...

Complete. Orchestra + Voce + Mixed chorus (Wolfgang Amadeus Mozart)Selections. Orchestra + Voce + Mixed chorus (Richard Fricke)

Altri

Overture. Clavicembalo + Organo (Unknown)Aria: Softly sweet in Lydian measure (Act I, No.17). Violoncello + Pianoforte (Philipp Roth)Aria and Chorus: Happy happy happy pair (Act I, No.3). Organo + Mixed chorus (Walter Schmid)Aria: Revenge, Timotheus cries (Act II, No.24). Organo + Tromba (Rondeau, Michel)Chorus: The many rend the skies (Act I, No.20). Organo (William Thomas Best)
Wikipedia
Con Alexander's Feast HWV 75 ci si riferisce a un oratorio composto da Georg Friedrich Händel su libretto di Newburgh Hamilton. Hamilton scrisse il suo libretto adattandolo dall'ode Alexander's Feast, or the Power of Music del 1697 di John Dryden, realizzata per celebrare il giorno di Santa Cecilia. La musica per l'ode di Dryden, ora perduta, venne scritta da Jeremiah Clarke.
Händel compose la musica nel gennaio 1736 e l'oratorio venne eseguito per la prima volta presso la Royal Opera House di Londra il 19 febbraio 1736. Nella sua forma originaria, Alexander's Feast conteneva anche tre concerti: un concerto in si bemolle maggiore diviso in tre movimenti per arpa, liuto, liricordo e altri strumenti HWV 294, da eseguire dopo il recitativo Timotheus, plac'd on high della prima parte; un concerto grosso in do maggiore in quattro movimenti per oboi, fagotto e archi, conosciuto come Concerto nell'Alexander's Feast HWV 318, da eseguire fra la prima e la seconda parte dell'oratorio; e il concerto per organo e orchestra in sol maggiore HWV 289 in quattro movimenti per organo, oboi, fagotto e archi, da eseguire dopo il coro Let old Timotheus yield the prize della seconda parte.
I concerti per organo e per arpa vennero pubblicati nel 1738 dall'editore musicale John Walsh come primo e ultimo concerto dell'opus 4 di Händel. Il compositore, in seguito, rivisitò la musica per le esecuzioni del 1739, 1742 e 1751.
L'oratorio Alexander's Feast descrive un banchetto tenuto da Alessandro Magno e dalla sua compagna Thaïs nella catturata città di Persepoli, durante il quale il musicista Timoteo canta e suona la lira suscitanto diversi stati d'animo in Alessandro, finché quest'ultimo ordina di bruciare la città per vendicare i suoi soldati caduti.
L'oratorio fu un grande successo e incoraggiò Händel a realizzare una trascrizione in italiano dall'originale inglese. I solisti, durante la prima esecuzione, furono i soprani Anna Maria Strada e Cecilia Young, il tenore John Beard e un basso chiamato Erard (il nome non è conosciuto).