Compositori
Switch to English

Arthur De Greef

Pianoforte
Orchestra
Voce
Organo
Organo a pompa
Canzone
Musica tradizionale
Studio
Preludio
Concerto
Suite
per popolarità
4 Vieilles chansons flamandes (4 Vecchie canzoni fiamminghe)La neigeLes ailes du rêve (Ali di sogno)Nouvelles études de concert (Nuovi studi insieme)Petit préludePiano Concerto No.1Suite d'orchestre (Suite orchestrale)
Wikipedia
Arthur De Greef (Lovanio, 10 ottobre 1862 – Regione di Bruxelles-Capitale, 29 agosto 1940) è stato un pianista e compositore belga.
Nato a Lovanio, vinse il primo premio in un concorso musicale locale quando aveva solo 11 anni e successivamente si iscrisse al Conservatorio di Bruxelles. Il suo insegnante principale era Louis Brassin, un ex allievo di Ignaz Moscheles, anche se prese lezioni anche da altri insegnanti dell'istituto, tra cui Henri-Joseph Dupont, François-Auguste Gevaert e Fernand Kufferath.
Dopo essersi diplomato con il massimo dei voti al Conservatorio all'età di 17 anni, De Greef andò a Weimar per completare gli studi sotto Franz Liszt. Fu allievo di Liszt per due anni.
Dopo il soggiorno a Weimar De Greef intraprese la carriera del concertista, viaggiando molto. Era amico di Edvard Grieg, il cui Concerto per pianoforte aveva suonato pubblicamente nel 1898 e che lo definiva "il miglior interprete della mia musica che abbia mai incontrato". Godette inoltre dell'approvazione di Camille Saint-Saëns. Il critico britannico Jonathan Woolf scrisse: "De Greef è stato, sotto tutti gli aspetti, un musicista intensamente musicale, non sensazionalista, eloquente e impressionante e pur non essendo avverso ad alcune delle tattiche interventiste dei suoi contemporanei (ritocco della partitura) rimase sempre modesto".
De Greef compose una quantità considerevole di musica, praticamente tutto ciò che è ora non viene più ascoltato. Tra le sue opere ci sono due concerti per pianoforte. Era un insegnante devoto e insegnò pianoforte al Conservatorio di Bruxelles per molti anni.
La sua fu la prima registrazione completa del Concerto per pianoforte e orchestra in La minore di Grieg ma in precedenza aveva registrato una versione tagliata. Registrò anche con Isolde Menges.
Altre opere registrate comprese: