Organo Solo
Organo + ...
Per principianti
Compositori
Switch to English

Sinfonia n. 8

Compositore: Mahler Gustav

Strumenti: Voce Soprano Alto Tenore Baritono Basso Mixed chorus Organo Orchestra

Tags: Sinfonia

#Parti
#Arrangiamenti

Scarica spartiti gratis:

Complete Score PDF 13 MBTeil I. Hymnus: Veni Creator Spiritus PDF 4 MBTeil II. Schlusszene aus "Faust" PDF 8 MB
Complete Score PDF 19 MB
Complete Score PDF 64 MB
Teil I. Hymnus: Veni Creator Spiritus PDF 14 MBTeil II. Schlusszene aus "Faust" PDF 25 MB

Parti per:

Organo
TuttoVioloncelloViolinoViolaTubaTromboneTrombaTimpanoSassofono contraltoPianoforteOttavinoOrgano a pompaOrganoOboeMandolinoFlautiCorno ingleseCornoCornamusaControfagottoClarinettoBandurriaArpa

Arrangiamenti:

Altri

Complete. A quattro mani (Josef Venantius Wöss)Selections. Pianoforte (Breimo, Bjørn)
Wikipedia
La Sinfonia n. 8 in Mi bemolle maggiore di Gustav Mahler fu composta fra il 1906 ed il 1907, ed è nota anche come Sinfonia dei Mille per via dell'immenso organico vocale, corale e strumentale che richiede, anche se spesso viene eseguita con meno di mille musicisti. L'intero lavoro, composto di due parti, fu composto in un solo slancio d'ispirazione, a Maiernigg, nell'Austria meridionale.
Essa è l'ultima composizione di Mahler ad essere eseguita per la prima volta prima della morte dell'autore; la prima esecuzione avvenne con successo a Monaco di Baviera il 12 settembre 1910 alla presenza principe reggente di Baviera Alberto I del Belgio, di Henry Ford, di Siegfried Wagner, di Richard Strauss, di Georges Clemenceau, Alfredo Casella, Anton Webern, Stefan Zweig, Thomas Mann, Max Reinhardt, Leopold Stokowski ed Otto Klemperer. Dopo la morte del compositore fu eseguita piuttosto raramente; tuttavia dalla seconda metà del ventesimo secolo la sinfonia è entrata nel repertorio delle principali orchestre in tutto il mondo, ed è stata più volte incisa.
La struttura non è convenzionalmente divisa in movimenti, ma è composta di due parti, collegate da temi comuni e dalla tematica della redenzione per via dell'amore.
La prima parte è basata sul testo di un inno di pentecoste alto-medioevale.
Legni:
Ottoni:
Percussioni:
Tastiere:
in galleria:
Strumenti a corde sfregate e pizzicate:
Discografia selettiva
Sin dall'inizio, Mahler aveva intuito l'importanza della composizione; tralasciando il pessimismo che aveva caratterizzato molte sue composizioni, propose l'ottava sinfonia come espressione dell'eternità dell'anima umana.
I critici si sono divisi riguardo alla sinfonia; alcuni trovano l'ottimismo forzato e poco convincente e la considerano inferiore alle altre composizioni dello stesso autore, altri la mettono al livello della Nona sinfonia di Beethoven.